La filosofia aiuta l’anima ma l’azione cambia la vita.
Ecco quindi alcune azioni che puoi mettere in pratica per dare un calcio alla tua sofferenza.
Provaci.

RALLENTA
Perchè tutta questa fretta? Spesso, molto spesso, quasi sempre in realtà, non è affatto necessaria.
E allora basta. Adotta un ritmo più salutare.
Quando parli, quando mangi, quando cammini, quando pensi, fallo con calma e in piena consapevolezza.
Se vai di fretta non farai di più, non vivrai di più, aggiungerai solo altre cose, molte delle quali affatto indispensabili e lo stress sarà il solo risultato che avrai ottenuto.

QUALUNQUE COSA TI MANCHI, DALLA
Ti manca il rispetto? Allora dallo.
Non ti senti ascoltato? Allora ascolta.
Non ti senti rispettato ? Allora rispetta.
Non pretendere ciò che ti manca, dalla.
Sii ciò che ti manca.

NON CERCARE DI AVER RAGIONE, CERCA LA PACE.
Aver ragione fa stare meglio il tuo Ego, non te.
Starai meglio solo se cesserai la tua guerra interiore e di conseguenza quella con gli altri, non se avrai ragione.
Fai pace con il tuo passato, fai pace con i tuoi pensieri.
Cerca la pace e la pace troverà te.

NON LAMENTARTI.
La lamentela, oltre a essere totalmente inutile, ti rende pesante e antipatico.
Se una situazione non ti piace hai solo due possibilità: fare tutto il possibile per cambiarla o accettarla completamente in attesa di momenti migliori.
La lamentela non ha mai aiutato nessuno, non lo farà neanche con te.

APPREZZA CIO’ CHE HAI
Il non apprezzare mai ciò che si ha è una delle principali cause di infelicità.
Quel lavoro che tanto disprezzi è il sogno di un disoccupato.
Quella casa che vorresti tanto cambiare, è il sogno di chi vive con lo sfratto.
Quel figlio che ti fa così arrabbiare è il sogno di chi non ha potuto averne.
Quella pioggia che pare non darti tregua è il sogno di chi vive in luoghi dove la siccità distrugge la vita di uomini e animali.
Apprezza ciò che hai, non attendere di farlo quando lo avrai perduto.

LASCIA ANDARE.
Impara a non trattenere più di quanto ti serva.
Oggetti, pensieri, emozioni, viviamo pieni del nostro passato e questo impedisce al presente di manifestarsi.
Non è ricordando momenti migliori che migliorerai il tuo presente. Ne stai solo fuggendo.
Lasciagli spazio, è l’unico momento reale della tua vita, usa tutta la tua energia per renderlo migliore.

Buon lavoro !

Ti può interessare anche La Meditazione, Vincere l’ansia, Il Libro del Canto del Cuore

E’ disponibile la nuova edizione del libro “Il Canto del Cuore”. Lo potete trovare in qualunque libreria (se non già presente fisicamente ordinandolo al negoziante), o cliccando su questi link: L’età dell’Acquario, Amazon, Giardino dei LibriIBS,  Macrolibrarsi e  su tutti i più noti Store internet.