Questo libro che esce dopo una gestazione di alcuni anni  non vuole certo essere l’ennesimo saggio sull’arte di vivere, ma un testo volutamente breve e di semplice lettura da poter utilizzare come un piccolo manuale di pronto soccorso tenuto in borsa, sul comodino o al lavoro e consultare quotidianamente anche solo per pochi minuti, quelli necessari a cambiare l’inerzia della giornata.
Non è certamente un libro sul buddhismo e tanto meno rivolto ai soli buddhisti. È un libro che, seppur innegabilmente orientato e guidato da un certo tipo di concezione dell’esistenza maturata in 30 anni di esperienza personale, è assolutamente aperto a ogni forma di spiritualità, laica o religiosa che sia.
Il mio desiderio è quindi che si possa fare riferimento a questo libro nei momenti difficili, quando tutto sembra essere così complicato, trovando qui una risposta alle proprie domande, un incoraggiamento che aiuti a vedere nella sofferenza che stiamo affrontando un’opportunità e non una sventura. Uno strumento per venirne fuori insomma.
E’ un libro alla ricerca di  lettori che hanno già compreso che il vero cambiamento, quello profondo e duraturo, riguarda e parte da se stessi e che solo attraverso tale cambiamento si arriverà a una trasformazione, che io ritengo indispensabile, dell’intera società.
Le azioni e non i pensieri cambiano la vita delle persone.
Mettere “a dieta” la propria mente, imparare ad osservare i propri pensieri e i propri comportamenti e vivere esclusivamente il momento presente.
Capire ciò che accade dentro la nostra mente ma soprattutto capire come andare oltre i limiti che la stessa mente impone.
La libertà interiore insomma, quel tipo di libertà che nessuno ti potrà mai togliere, ecco di cosa parla questo libro.

Buona lettura

Lo potete trovare CLICCANDO QUI  e su tutti i principali store internet  (Il Giardino dei Libri, Mondadori, IBS, Youcanprint)

Ti può anche interessare  Il Libro – Le vostre recensioni