La meditazione può essere una via e una cura per la nostra vita?
Molti si domandano cosa sia esattamente e non pochi di questi la associano a una esperienza mistica, esclusiva, per pochi “eletti” e come conseguenza di tutto ciò, rinunciano prima di provare, purtroppo.

Leggiamo cosa dice Osho in proposito:
“Qualsiasi cosa fai con consapevolezza è meditazione.
L’azione non è rilevante, è la qualità che metti nell’azione che lo è.
Camminare può essere una meditazione, se cammini con attenzione.
Stare seduto può essere una meditazione, se stai seduto con attenzione.
Ascoltare chi ti parla può essere una meditazione, se ascolti con attenzione.
Anche il frastuono della tua mente può essere una meditazione, se resti attento e presente.
La cosa essenziale è questa: non vivere come un sonnambulo.
Allora qualsiasi cosa fai è meditazione.”

Tutto può essere meditazione, anzi dovrebbe esserlo, cucinare, lavare i piatti, pulire, camminare, tutto.
Fare tutto ciò in “modalità meditazione” rende la vita intensa, viva, presente e sopratutto, serena.
Tutti noi sperimentiamo continuamente il tempo che passa senza praticamente accorgercene (“sembra ieri che …”) e questo avviene perchè non viviamo mai o quasi mai in “modalità meditazione”, non siamo mai nel momento presente.
Mangiamo guardando la televisione, parliamo al telefono facendo contemporaneamente mille altre cose, leggiamo un libro ascoltando un disco, siamo qui ma vorremmo essere là, insomma rifiutiamo la semplicità e la bellezza del momento presente.
Tutto questo è fonte di grande stress.
Imparare a vivere più momenti possibili della nostra giornata in “modalità meditazione” ci libererà dall’ansia, dallo stress e da tutto ciò che comporta il vivere con corpo e mente fisicamente uniti ma nella realtà, divisi.
Non è così difficile, cominciamo dalle piccole cose, iniziamo da oggi, non rimandiamo, facciamo piccoli esperimenti, anche solo pochi minuti.
Se siamo al telefono, al computer, in auto o in qualunque altra situazione, proviamo anche solo per pochi istanti a non fare nient’altro. Proviamo a camminare per il gusto di farlo.
Concentriamo la mente esclusivamente su ciò che stiamo facendo. Se lo troviamo difficile, aiutiamoci con il respiro, se profondo e intenso, ci riporta sempre e immediatamente al momento presente.
“Cercare” la felicità ci porta lontano dalla felicità, rifiutare o sprecare il momento presente in attesa di viverne uno migliore è quanto di peggio possiamo fare. Stiamo rinunciando al “certo per l’incerto”, all’unico momento reale che abbiamo per un momento immaginario che forse non avremmo mai.
Proviamo con qualche minuto quà e là, senza attenderci grandi risultati, proviamo e basta.
Quando iniziamo a correre, non pensiamo a fare una Maratona ma pensiamo giustamente solo a terminare il primo chilometro. Facciamo lo stesso con la meditazione, iniziamo da poche e semplici cose, non cerchiamo mistiche esperienze.
Quando ci rendiamo conto che il nostro corpo è in eccesso, spesso ci mettiamo a dieta, da soli o rivolgendoci ad un esperto.
Con la mente dovremmo fare lo stesso, mettiamola a dieta, attraverso la Meditazione. Meno pensieri uguale migliori pensieri.
L’errore che paradossalmente fa chi pensa troppo è pensare a come smettere, aggiungendo così altri pensieri a una mente già satura.
Rendiamo la meditazione poco per volta il nostro modo di vivere abituale, i risultati saranno strabilianti.
QUI potete trovare (insieme ad altre nella sezione Poadcast di questo Sito) e scaricare una breve meditazione da poter fare in ogni momento della vostra giornata, anche più volte se potete.
Buone meditazioni.

Ti può interessare anche Il libro del Canto del Cuore, Qualche consiglio per vincere l’ansia, La Paura, Vincere lo stress, Il momento presente

E’ disponibile la nuova edizione del libro “Il Canto del Cuore”. La potete trovare in qualunque libreria (se non già presente ordinandola al negoziante), o cliccando su questi link : L’età dell’Acquario, Amazon,  Giardino dei Libri , IBS Macrolibrarsi e  su tutti i più noti Store internet.

Se ti è piaciuto questo post, puoi condividerlo con i pulsanti qui sotto, grazie.

Total
411
Shares