Non esiste altro che il momento presente . Una delle verità più assolute e allo stesso tempo più difficili da digerire.
Siamo continuamente “invasi” dal nostro Passato che si ostina a voler essere  Presente e dal Futuro che ha molta fretta di arrivare ma la verità è che entrambi non esistono, vivono solo dentro la nostra mente e non ostante ciò, o forse proprio per questo motivo, dominano le nostre vite.
Il passato è un ricordo, il futuro un’ipotesi. Nulla di più.
Ma fortunatamente non siamo la nostra mente, siamo molto di più, siamo coloro che la osservano e possiamo accedere a questa meravigliosa verità attraverso la consapevolezza e la presenza mentale.
Iniziare ad osservare i comportamenti della propria mente è infatti il primo grande passo per imparare a gestirla e di conseguenza a non temerla. Gestire la propria mente e non farsi gestire da essa.
La bella notizia è che questa capacità è insita in ognuno di noi e non solo negli esseri “illuminati” come siamo portati a credere. Dobbiamo solo imparare a farlo.
Ogni giorno, ogni ora, ogni istante, proviamo a mantenere alto il livello di attenzione e di consapevolezza, proviamo a fare sempre una cosa alla volta, parlare,  ascoltare, mangiare, leggere, sempre una cosa alla volta e saremo finalmente liberi di essere, senza passato o futuro a rovinarci il momento presente.
Agire e non  Reagire. Così si diventa padroni della propria vita.
Provate ora, proprio mentre state leggendo queste righe, fermatevi anche solo pochi secondi e concentratevi esclusivamente su questo momento, aiutatevi ascoltando il vostro respiro.
Percepite la bellezza del momento presente finalmente libero da tutto il resto.
Ascoltate la vostra vita come anche solo per pochi istanti, vi trasmetta immediatamente una sensazione di pace e di libertà, perchè questa è la vostra vera vita, senza influenze del vostro passato e senza timori del vostro futuro, pace e libertà.
Niente di nuovo, esiste da sempre, il problema  è  che ce la perdiamo a causa della nostra distrazione.
Ad esempio, quando camminate provate a camminare e basta, senza telefono, senza pensieri, senza inutili parole.
Diciamo in media oltre il doppio delle parole necessarie, provate a scambiare il 50 % delle vostre parole con il silenzio e con l’ascolto del vostro cuore, del vostro respiro.
Rallentate, ogni cosa che state facendo può essere fatta più lentamente, con maggiore consapevolezza e, se accadrà che qualcosa non riuscirete a farla, poco male, la farete domani, ma ora, rallentate.
Esiste solo questo istante, non ve lo perdete, ne avete già persi così tanti.
E’ qui il vostro momento di felicità e di pace, non andategli incontro, è dove siete voi, Adesso.

Ti potrebbero interessare anche La Meditazione, Consigli Zen per la Vita,  Calma e sangue freddo, Il Libro del Canto del Cuore

E’ disponibile la nuova edizione del libro “Il Canto del Cuore”. La potete trovare in qualunque libreria (se non già presente ordinandola al negoziante), o cliccando su questi link : L’età dell’Acquario, Amazon,  Giardino dei Libri , IBS Macrolibrarsi e  su tutti i più noti Store internet.

Se ti è piaciuto questo post, puoi condividerlo con i pulsanti qui sotto, grazie.

Total
327
Shares